Ha funzionato alla perfezione la macchina organizzativa della Pro Vercelli Scherma, che nel fine settimana ha curato in ogni particolare lo svolgimento della Prima prova nazionale del “Gran Prix Under 14” di spada. Presso la struttura della Fiera di Vercelli, a Caresanablot, sono state allestite 45 pedane sulle quali si sono sfidati oltre 1100 piccoli schermidori provenienti da tutta Italia, divisi per categorie corrispondenti ai singoli anni di nascita.

Alla manifestazione ha presenziato, sabato 7 dicembre, anche il presidente della Federazione Nazionale, Giorgio Scarso, accolto dal presidente della società vercellese Riccardo Isola, dal maestro Massimo Zenga e dal consigliere federale Maurizio Randazzo; sono state premiate le “eccellenze regionali” della scorsa stagione agonistica, a partire ovviamente dalla campionessa italiana assoluta in carica, Federica Isola.

Questi i risultati dei piccoli portacolori della Pro Vercelli Scherma nel dettaglio:

Allievi (2006)

Nella prova con 181 spadisti in gara e vinta da Cortini (di Forlì) era iscritto solo Elia Galli, che ha chiuso al 87° posto.

Ragazzi (2007)

Il miglior risultato del weekend per la Pro Vercelli è venuto da Emanuele Mancini, 26° su 193 atleti. Più indietro si sono piazzati Marco Ferraris (80°), Enea De Fazio (90°) e Ruben Triberi. Ha vinto la gara Leporati di Milanoscherma.

Giovanissimi (2008)

Prova con 175 iscritti vinta da Delfino, di Cervia. I vercellesi Stefano Gatti e Pietro Lovati sono stati sconfitti al primo turno ad eliminazione diretta.

Maschietti (2009)

Un solo vercellese tra i 145 iscritti messi in riga dal bergamasco Brignoli: Gabriele Checco, che ha terminato al 70° posto.

Allieve (2006)

Francesca Saettone e Francesca Bertone hanno chiuso rispettivamente al 75° e all’85° posto la gara vinta da Zogno dell’Isef Torino e con 130 partecipanti.

Ragazze (2007)

Vittoria della laziale Quattrini tra 122 le iscritte; ottima la prova di Lucia Miglino (29a), mentre Matilde Passera è stata eliminata al primo turno.

Giovanissime (2008)

Unica vercellese in gara era Anita Randazzo, sconfitta al primo turno nella prova vinta da Amati, di Frascati, su un lotto di 117 spadiste.

Bambine (2009)

Ben cinque vercellesi in gara tra le 88 partecipanti (vittoria finale della novarese Aina); Aurora Grasso ha terminato con un brillante 28° posto. Eliminate invece al primo turno Carlotta Bellini, Lucia Brugnetta, Vittoria Concina e Carlotta Valentini.