Impegni internazionali nel fine settimana per le spadiste vercellesi di punta. Federica Isola ha partecipato con la squadra nazionale italiana alla tappa de L’Avana di Coppa del mondo, con la partecipazione delle migliori atlete del “ranking”, a partire dalla campionessa del mondo Mara Navarria. Ottimo il risultato della 19enne schermitrice vercellese, che ha brillantemente superato il girone di qualificazione e si è poi fatta largo nel tabellone ad eliminazione diretta fino ad un inatteso settimo posto finale. Dopo aver eliminato campionesse dal curriculum importante come la statunitense Kelley Hurley (bronzo olimpico e oro mondiale a squadre) e la sudcoreana Injeong Choi (argento olimpico a squadre) si è dovuta arrendere di misura (8-9) all’altra sudcoreana Young Mi Kang. La tappa cubana di Coppa del mondo è stata vinta dalla rappresentante di Hong KongVivian Kong; tre le azzurre nelle prime otto: oltre a Federica Isola, la toscana Nicol Foietta (terza) e Mara Navarria (quinta). Contemporaneamente, la portacolori della Pro Vercelli Scherma, Marzia Cena era in scena a Bratislava per una gara del circuito europeo “Cadetti”: un torneo “monstre” con oltre 300 iscritte. Penalizzata da una sconfitta nel girone di qualificazione, Marzia Cena ha, comunque, disputato un buona gara, venendo eliminata nei 32′ di finale dalla forte israeliana Nikol Feygin e terminando al 28° posto finale; la gara è stata poi vinta dalla russa Ella Minnullina che ha battuto proprio la Feygin.

 

TuttoSportVercelli.it